PALAZZO VESCOVILE

La costruzione del nuovo palazzo vescovile sul lato sinistro della piazza Duomo risale alla metÓ del XVIII secolo.
Rimase danneggiato dai bombardamenti aerei e navali del 1943, ma fu, dopo la guerra, immediatamente ricostruito.
Successivamente, nel corso degli anni '60, Ŕ stato abbattuto per far posto ad un palazzo (di quattro piani) di civili abitazioni.
A mio avviso, un vero obbrobrio e scempio urbanistico.